Disponibile in Condividi l'articolo

105 milioni di euro investiti nella conservazione e nel restauro di Pompei

Il progetto mira ad aumentare il turismo nel sito archeologico di fama mondiale

  • 02 agosto 2018 18:30
  • Author Monika Dimitrova
Medium tour img 493773 148
Fonte: Get your guide

Pompei è uno dei siti archeologici più importanti del mondo. È riconosciuto come sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 1997. Sotto Grande Progetto Pompei (GPP), 105 milioni di euro sono stati investiti nella sua conservazione e restauro, di cui 78 milioni di euro provengono da fondi dell'UE. Ciò dovrebbe stimolare l'economia promuovendo il turismo e le industrie locali collegate. Il lavoro è inteso a ridurre i rischi delle acque sotterranee, stabilizzare gli edifici e proteggerli contro gli elementi, consolidare e ripristinare pareti e superfici decorate. Il progetto migliora anche la videosorveglianza, gli itinerari dei visitatori, le aree verdi, la segnaletica e la promozione del sito archeologico.     

Completata nel 2015, la prima fase ha permesso di aprire al pubblico 12.500 m2 di nuova area espositiva e di fornire accesso ai disabili. Il numero di visitatori è aumentato con 36%, passando da 2,47 milioni nel 2013 a 3,37 milioni nel 2016. Incoraggiando il turismo, il GPP aumenta le industrie locali correlate e stimola lo sviluppo economico più ampio e la creazione di posti di lavoro.

Fonte: Commissione Europea



TheMayor.EU si oppone a notizie false e disinformazione. Se incontri tali testi e materiali online, contattaci all'indirizzo info@themayor.eu