Disponibile in Condividi l'articolo

125 milioni di euro per progetti infrastrutturali in Friuli Venezia Giulia

Creando oltre 1 200 posti di lavoro temporanei ogni anno
  • 19 agosto 2019 19:30
  • Author Monika Dimitrova
Medium friuli venezia giulia

La Banca europea degli investimenti (BEI) fornirà un prestito di 125 milioni di euro alla Regione Friuli Venezia Giulia per l'impletazione del piano infrastrutturale 2019-2021. Questo è il primo prestito diretto tra l'istituzione finanziaria dell'UE e la Regione, ha annunciato la BEI.      

Il finanziamento sarà utilizzato per implementare progetti in diversi settori inclusi nel piano regionale. Nella lista ci sono progetti promossi da enti pubblici nei settori dell'adattamento antisismico e del potenziamento dell'efficienza energetica degli edifici scolastici, delle infrastrutture sociali come ospedali, e dei progetti di efficienza energetica, generazione di energia rinnovabile e miglioramenti nell'utilizzo delle risorse idriche. Ci saranno anche progetti per migliorare il patrimonio storico, naturale e culturale della regione. Il sostegno finanziario contribuirà alla crescita e all'attrattiva economica e sociale del Friuli Venezia Giulia, promuovendo lo sviluppo sostenibile della regione.

L'intera operazione rientra nelle aree di attività prioritarie della banca dell'UE: protezione dell'ambiente, mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici, efficienza energetica e coesione sociale. Secondo la BEI, l'attuazione dei progetti creerà oltre 1 200 posti di lavoro temporanei ogni anno, con un impatto finale ancora più elevato sull'occupazione permanente.

Ti piace l'articolo? Iscriviti per il nostro bollettino per ricevere le ultime notizie dalle città europee.