Disponibile in Condividi l'articolo

Il Comune di Bergamo distribuisce 650 mila euro per Buoni spese

Attivi due numeri di telefono dedicati

  • 02 aprile 2020 21:30
  • Author Monika Dimitrova
Medium bergamo

Il Comune di Bergamo ha già definito tutti i criteri e le modalità di erogazione dei buoni spesa previsti dal Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri siglato il 28 marzo. Il Decreto prevede aiuti concreti per la spesa delle famiglie nei giorni di conoravirus.

“Siamo già pronti ad aiutare concretamente i nostri concittadini con i buoni spesa. Abbiamo lavorato in queste ore con impegno per stabilire criteri certi e venire quindi incontro da subito alle esigenze delle famiglie in questi giorni di emergenza coronavirus.” informa il Sindaco Giorgio Gori, sul sito del Comune di Bergamo.

Per la città di Bergamo sono previsti circa 640 mila euro, che saranno gestiti da Palazzo Frizzoni. Per questo scopo l’Assessorato alle Politiche Sociali ha istituito due numeri di telefono speciali da contattare per richiedere l’erogazione dei “buoni spesa” previsti dalla norma.

Due numeri di telefono speciali attivi da lunedì a venerdì

I residenti del comune possono possono contattare i numeri, attivi da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.30 e il martedì dalle 14.00 alle 16.30 - 035.399826 e 035.399910. L’erogazione potrà avvenire a seguito di una breve valutazione da parte dell’ufficio servizi sociali e verrà realizzata attraverso un colloquio telefonico.

Tramite la telefonata si attesterà l’effettiva condizione di vulnerabilità del cittadino che in qusto momento si trova in mancanza o in limitazione di reddito economico che gli permetta di rispondere ai bisogni primari. A tale beneficio potranno accedere tutti i cittadini che si trovano in condizioni di fragilità economica, causata dall’emergenza COVID-19.

Il Comune di Bergamo ha anche individuato l’entità dei buoni che sarà possibile ottenere:

  • Valore del buono per i single: 150 euro
  • Valore del buono per nuclei con due componenti: 250 euro
  • Valore del buono per nuclei con tre o più componenti: 350 euro
  • Presenza di neonati-infanti 0-3: +150 euro
  • Casi particolari (ex: allergie, celiachia ecc.) da valutare incremento buona spesa: +50 euro


TheMayor.EU si oppone a notizie false e disinformazione. Se incontri tali testi e materiali online, contattaci all'indirizzo info@themayor.eu