Thumb bergamo0 Bergamo

Default bergamo
Bigger thumb giorgio gori Sindaco

Giorgio Gori

Biografia

Breve storia

A partire dal VI secolo Bergamo fu sede di uno dei più importanti ducati lombardi del nord Italia, insieme a Trento, Brescia e Cividale dei Friuli.

Dall'XI secolo in poi, Bergamo fu un comune indipendente, prendendo parte alla Lega Lombarda che nel 1165 sconfisse Federico I Barbarossa.

Dopo un breve periodo sotto la Casa dei Malatesta, Bergamo fu ceduta nel 1428 dal Ducato di Milano alla Repubblica di Venezia nel contesto delle guerre in Lombardia e delle conseguenze della battaglia di Maclodio del 1427.

Il difficile equilibrio di potere tra gli stati del Nord Italia ha scatenato le guerre italiane, una serie di conflitti dal 1494 al 1559 che hanno coinvolto, in tempi diversi, anche lo Stato Pontificio, la Francia e il Sacro Romano Impero. Le guerre, che furono sia il risultato sia la causa del coinvolgimento veneziano nella politica di potere dell'Italia continentale, spinsero Venezia a far valere il suo dominio diretto sui suoi domini continentali.

Il 17 ottobre 1797 il Trattato di Campoformio riconosce formalmente l'inclusione di Bergamo e di altre parti del Nord Italia nella Repubblica Cisalpina.

Nel 1815 il Congresso di Vienna assegnò Bergamo al Regno di Lombardia-Venezia, terra di corona dell'Impero austriaco. La visita dell'imperatore Ferdinando I nel 1838 coincise con l'apertura del nuovo viale, che portava alla stazione ferroviaria che fu inaugurata nel 1857.

Nel 1859 Giuseppe Garibaldi conquistò Bergamo, durante la seconda guerra d'indipendenza italiana. Di conseguenza la città divenne parte del proclamato Regno d'Italia fondato nel 1861.

Grazie al suo contributo al movimento di unificazione italiano, Bergamo fu chiamata La Città dei Mille, perché il sostegno di Giuseppe Garibaldi nella sua spedizione dei Mille del 1860 contro il Regno delle Due Sicilie venne da Bergamo e dintorni.

Nel corso del XX secolo, Bergamo divenne una delle aree più industrializzate d'Italia.

La città di Bergamo si trova nella regione alpina della Lombardia, nel nord Italia, a circa 40 km a nord-est di Milano e 30 km dai laghi alpini di Como e Iseo. Le Alpi bergamasche iniziano immediatamente a nord della città.              

Con una popolazione di circa 120.000 abitanti, Bergamo è la quarta città più grande della Lombardia. Bergamo è la sede della Provincia di Bergamo. L'area metropolitana di Bergamo si estende oltre i limiti amministrativi della città, che si estende su un'area densamente urbanizzata con circa 500.000 abitanti. L'area metropolitana di Bergamo fa parte della più ampia area metropolitana di Milano, dove abitano oltre 8 milioni di persone.                                     

Bergamo si trova in Lombardia, dove viene prodotto circa un quarto del PIL italiano.

Bergamo ha un'economia terziaria avanzata concentrata su servizi bancari, al dettaglio e servizi associati al settore industriale della sua provincia.          

Bergamo produce anche una varietà di vini di fama mondiale.

Basilica di Santa Maria Maggiore

Bergamo3

Maestosa e imponente, la Basilica di Santa Maria Maggiore domina Piazza del Duomo, nel cuore di Bergamo Alta. 

L'esterno della Basilica, edificata a partire dalla seconda metà del XII secolo, è caratterizzato da uno stile Romanico, sobrio e lineare. All’interno, le decorazioni sono un trionfo barocco.

Fonte: in-lombardia.it

Mura Veneziane

Bergamo

Patrimonio Unesco dal 2017, le Mura Veneziane di Bergamo,con I loro 6 km di tracciato, offrono scorci insuperabili in uno scenario unico.

Le imponenti opere murarie e bastioni che cingono Città Alta dal lontano XVI secolo, quando Bergamo era territorio della Repubblica di Venezia.

Fonte: in-lombardia.it