Thumb %d0%b8%d0%b7%d1%82%d0%b5%d0%b3%d0%bb%d0%b5%d0%bd %d1%84%d0%b0%d0%b9%d0%bb Perugia

Default perugia 560705  340
Bigger thumb andrea romizi Sindaco

Andrea Romizi

Biografia

Breve storia

La storia di Perugia risale al periodo etrusco. La città era una delle principali città etrusche.

Nel 1797, Perugia fu conquistata dalle truppe francesi. Nel 1798 fu costituita la Repubblica Tiberina, con Perugia capitale e tricolore francese come bandiera. Nel 1799, la Repubblica Tiberina si fonde con la Repubblica Romana.

Nel 1832, 1838 e 1854, Perugia fu colpita da terremoti. In seguito al crollo della Repubblica romana nel 1848-49, quando la Rocca fu parzialmente demolita, fu conquistata nel maggio 1849 dagli austriaci. Nel 1859 gli abitanti si ribellarono contro l'autorità temporale del papa e stabilirono un governo provvisorio, ma l'insurrezione fu annullata sanguinosamente dalle truppe di Pio IX. Nel 1860 la città fu finalmente unita, insieme al resto dell'Umbria, come parte del Regno d'Italia. Durante la seconda guerra mondiale la città subì solo qualche danno e fu liberata dall'ottava armata britannica il 20 giugno 1944.

Perugia è la capitale della regione Umbria in Italia centrale, attraversata dal fiume Tevere e dalla provincia di Perugia. La città si trova a circa 164 chilometri a nord di Roma e 148 km a sud-est di Firenze. Copre un'alta collina e parte delle valli intorno all'area. La regione dell'Umbria è delimitata da Toscana, Lazio e Marche. La popolazione di Perugia è di circa 170.000 abitanti.

Perugia è diventata famosa per il cioccolato, soprattutto per via di una sola ditta, la Perugina, i cui “Baci” sono ampiamente esportati. Il cioccolato perugino è molto popolare in Italia. Lo stabilimento della società situato a San Sisto (Perugia) è il più grande dei nove siti Nestlé in Italia. La città ospita un festival del cioccolato ogni ottobre.

Perugia oggi ospita due università principali, l'antica Università degli Studi e l'Università degli Stranieri. Altre istituzioni educative sono l'Accademia di Belle Arti di Perugia "Pietro Vannucci", il Conservatorio di musica perugina per lo studio della musica classica e la RAI Public Broadcasting School of Radio-Television Journalism. L'Università dei Sapori, un centro nazionale per l'istruzione e la formazione professionale nel settore alimentare, si trova anche nella città.

Sorso: Wikipedia

TURISMO

Perugia 1518571  340

Perugia è un noto centro culturale e artistico d'Italia. La città ospita numerosi festival ed eventi annuali, come ad esempio il Festival di Eurochocolate (ottobre), l'Umbria Jazz Festival (luglio) e l'International Journalism Festival (in aprile). La città è associata a più persone importanti nelle arti.

Perugia ha avuto una ricca tradizione di arte e artisti. Il pittore del Rinascimento Pietro Perugino creò alcuni dei suoi capolavori nell'area di Perugia. L'altro maestro di Alta Resistenza Raffaello era attivo anche a Perugia e dipinse il suo famoso altare di Oddi nel 1502-04. Oggi la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia custodisce una serie di capolavori, tra cui la Madonna col Bambino e sei Angeli, che rappresenta l'arte mariana rinascimentale di Duccio.

Società

Ancora