Disponibile in Condividi l'articolo

L'Italia ti aspetta di nuovo

Uno dei paesi più visitati al mondo ha riaperto al turismo

  • 10 giugno 2020 17:30
  • Author Monika Dimitrova
Medium rome

Dal 3 giugno è possibile visitare Italia senza un periodo di quarantena di 14 giorni. La buona notizia è una reale possibilità di ripresa nel turismo, gravemente colpito dalla pandemia di Covid-19.

Dall'inizio di giugno l'Italia ha riaperto i suoi confini ai paesi della Comunità europea. È anche possibile che gli italiani vadano all'estero.

L'Italia consente arrivi senza requisiti di quarantena dai seguenti Paesi:

  • Gli altri 26 membri dell'Unione Europea;
  • Membri dell'area Schengen Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera;
  • Il Regno Unito;
  • Andorra, Monaco, San Marino e Città del Vaticano.

L'Italia ha revocato le restrizioni ai movimenti tra le regioni. I voli internazionali dovrebbero riprendere in sole tre città principali: Milano, Roma e Napoli.

La grande attesa è finita e gli europei possono godere di nuovo delle bellezze dell'Italia, anche con alcune restrizioni. È in corso una vera riapertura del turismo.

Tuttavia, le norme di sicurezza come l'allontanamento sociale e l'uso di maschere protettive sono ancora in vigore per tutti. Gran parte dei siti turistici sono aperti per i visitatori.

Cosa si può fare e cosa no in Italia

È già possibile passeggiare per le città italiane, rispettando le regole sul distanziamento sociale. Si puo camminare, evitando assembramenti di persone, mantenendo una distanza di almeno 1 metro dalle altre persone e indossando mascherina.  

È possibile visitare numerosi musei anche se non tutti. In Italia i musei e i parchi sono stati riaperti a partire dal 18 maggio. Molti musei sono stati riaperti al pubblico con offerte speciali e prezzi scontati.

Mangiare la deliziosa cucina italiana è di nuovo possibile. È possibile frequentare i ristoranti, anche se con restrizioni sul numero massimo di persone che possono entrare e rimanere a un tavolo.

È possibile pernottare nel paese. Dal 18 maggio molti hotel sono stati aperti.

La buona notizia è che ogni amante dei viaggi può godersi un meraviglioso viaggio in Italia. Tuttavia, ci sono ancora ambiguità su alcune attività, come andare in spiaggia e quando sarà possibile prendere parte in eventi con un gran numero di persone come concerti e fiere.

È importante notare che treni e traghetti funzionano ancora a orari ridotti. Molte compagnie aeree devono ancora riprendere i voli per il paese.



TheMayor.EU si oppone a notizie false e disinformazione. Se incontri tali testi e materiali online, contattaci all'indirizzo info@themayor.eu