Disponibile in Condividi l'articolo

Milano è la città più smart d'Italia per il sesto anno consecutivo

Secondo i risultati di ICity Rank 2019
  • 29 novembre 2019 11:30
  • Author Monika Dimitrova
Medium milan

Quale è la città più smart d'Italia per 2019? Per il sesto anno consecutive Milano vince la gara senza nesuuna sorpresa. Il capoluogo lombardo è al primo posto per solidità economica e mobilità sostenibile, secondo posto per qualità sociale e terzo posto per trasformazione digitale. Milano resta però 12esima per capacità di governo e 54esima riguardo la tutela ambientale.                              

Questo mostrano i risultati di ICity Rank 2019, il rapporto annuale di FPA, società del gruppo Digital360, che fotografa la situazione delle città italiane più vicine ai bisogni dei cittadini e più vivibili. L'indagine è fatto tra 107 comuni capoluogo.       

Le prime dieci smart city nella classifica      

Firenze è al secondo posto nella classifica, solo due punti indietro da Milano, grazie al suo primo posto nella qualità sociale e trasformazione digitale, è seconda nella capacità di governo, quinta per tutela ambientale e al terzo posto per mobilità sostenibile. Bologna conquista la terza posizione grazie alle sue capacità di governo, trasformazione digitale e solidità economica, per tutela ambientale è al terzo posto di qualità sociale.   

Nella classifica delle smart city d'Italia seguono Bergamo, Torino, Trento, Venezia, Parma, Modena e Reggio Emilia. Mentre la Capitale d'Italia, Roma rimane 15esima, nonostante i buoni risultati in alcune dimensioni, come qualità sociale e con risultati migliorabili soprattutto nella capacità di governo e nella solidità economica.   

Restano ancora grandi le differenze tra Nord e Sud d'Italia. Tutte le prime 20 città in classifica appartengono alle aree centro-settentrionali. Gia al 37esima posizione si trova la prima città del Meridione – Cagliari, la quale va Avanti con sei posizioni rispetto al 2018. Soltanto Pescara, Bari e Lecce, sono le altre città del Sud, i quali riescono ad allontanarsi dalla parte bassa della classifica.  

Ti piace l‘articolo? Iscriviti per il nostro bollettino per ricevere le ultime notizie dalle città europee.