Disponibile in Condividi l'articolo

Nasce il gioco dell’oca, anti paure che distrugge il coronavirus

Una nuova opportunità educativa per i bimbi under 6 presentata dalla Provincia di Bergamo

  • 06 aprile 2020 21:30
  • Author Monika Dimitrova
Medium bergamo
Fonte: Provincia di Bergamo

Come TheMayor.eu vi ha gia informato le Politiche Sociali della Provincia di Bergamo in cooperazione con tanti partner a con il sostegno anche economico della Rete provinciale hanno gia creato diversi strumenti di contrasto al fenomeno del bullismo e del cyberbullismo. Un progetto ambizioso che ha saputo investire su un importante lavoro di rete che ha permesso di valorizzare competenze diverse nel comune con con l'impegno di offrire una infanzia serena ai ragazzi.

La Provincia di Bergamo adesso presenta un nuova opportunità educativa per i più piccoli. L’idea creativa è a firma della Dott.ssa Giovanna Fidone funzionario delle Politiche Sociali della Provincia e psicologa e della regista e autrice Silvia Barbieri.

“Alla Ricerca del Castello Bontà: la prima missione di tutti contro i bulli!” è un gioco dell’oca destrutturato che prende spunto dalla precedente favola di successo. Il gioco è per sua natura è educante.

Giocando il soggetto impara a conoscere il mondo, a sperimentare il valore delle regole, a stare con gli altri. I bambini imparano a gestire le proprie emozioni, a scoprire nuovi percorsi di autonomia, sperimentando per tentativi ed errori le convinzioni sulle cose e sugli altri.  

Il gioco dell'oca, come in sostanza tutti i giochi di percorso, si presta a una lettura simbolica e allegorica, con i "pericoli" che rappresentano le difficoltà della vita. La missione è arrivare al castello bontà: per essere buoni bisogna fare un viaggio con gli altri e per gli altri.

Nasce il gioco dell’oca, anti paure che distrugge il coronavirus Il dado che chiunque può assemblare

Lanci il dado e impari le regole per sconfiggere il virus

Il dado è composto dai personaggi principali della favola “Tutti contro i bulli!”: il re bullone, il gatto dispetto, il re cuore , l’arcobaleno, l’esercito di amici, il coniglio. L’idea di base è quella di una sensibilizzazione a costo zero ma che sia facilmente divulgabile e inserita in un contesto istituzionale.

Gli adulti accompagnano la fruizione della favola e del gioco, lasciando i bimbi liberi di divertirsi imparando. Il gioco vuole credere che insieme si possa fare molto. Ci vuole impegno, coraggio e fantasia.

Il gioco e il dado di carta da costruire sono scaricabili dal sito della Provoncai di Bergamo. Là potete trovare e scaricare la favola, il video e le canzoni.

Per leggere simili notizie, iscriviti per il nostro bollettino per ricevere le ultime notizie dalle città europee.