Disponibile in Condividi l'articolo

Quanto costerà la tassa d'ingresso a Venezia?

I turisti verranno addebitati a partire dal 1 ° luglio 2020

  • 17 dicembre 2019 11:30
  • Author Monika Dimitrova
Medium venice

Come già TheMayor.eu ha informato, a partire dal 1 ° luglio 2020, Venezia farà pagare i visitatori una tassa d'ingresso. La popolazione di Venezia è di circa 55.000 persone, ma la città attraente accoglie tra 20 e 30 milioni di turisti ogni anno.

Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia, ha annunciato che la tassa sarà solo per gli escursionisti, non per quelli che restano a dormire negli albergi. Il consiglio comunale aumenterà nel tempo la tassa d'ingresso, che inizialmente varierà da una tariffa standard di 3 euro a 6 euro nei giorni più affollati, passando a 8 euro durante l'alta stagione estiva.

Dal 1 ° gennaio 2021 la tariffa giornaliera standard aumenterà a 6 euro, salendo a 8 euro nei periodi più affollati e 10 euro durante l'alta stagione estiva. Le navi da crociera che trasportano gli escursionisti pagheranno una tassa di 5 euro a persona al giorno nel 2020, salendo a 7 euro nel 2021.

Il Comune di Venezia sta progettando di installare distributori automatici di biglietti in tutta la città. Le persone che visitano Venezia per motivi accademici, di lavoro o familiari non devono pagare la tassa.

50 milioni di euro in più ogni anno per il Comune di Venezia

Venezia attira migliaia di viaggiatori giornalieri nei mesi estivi, tra cui un gran numero di passeggeri di navi da crociera, che sfuggono alla tassa di soggiorno esistente addebitata dai fornitori di alloggi. Questi visitatori a breve termine contribuiscono poco o nulla all'economia locale.

Il piano di far pagare i milioni di turisti che visitano Venezia ogni anno potrebbe portare al comune un aumento di 50 milioni di euro all'anno. È improbabile che la nuova tassa farà chiunque a cancellare il viaggio, ma il Consiglio comunale ha dichiarato che fornirà fondi extra per aiutare a pagare per la manutenzione e la sicurezza nel fragile centro di Venezia.



TheMayor.EU si oppone a notizie false e disinformazione. Se incontri tali testi e materiali online, contattaci all'indirizzo info@themayor.eu