Disponibile in Condividi l'articolo

Tutta Italia zona rossa

Il governo estende le misure a tutte le Regioni, a partire da 10 marzo e fino al 3 aprile

  • 10 marzo 2020 13:10
  • Author Monika Dimitrova
Medium venice

“Tutta l’Italia sarà zona protetta. Sto per firmare un provvedimento che possiamo sintetizzare con l’espressione “io resto a casa”. Ha annunciato ieri sera il premier Giuseppe Conte.

Non esistono più distinzioni in zona rossa o gialla.  Il governo estende le misure già attive in Lombardia e in altre 14 province e relative all’emergenza Coronavirus a tutte le Regioni, a partire da oggi, 10 marzo e fino al 3 aprile.

Le nuove misure prevedono il divieto di spostamento se non per lavoro o gravi esigenze familiari o sanitarie. Il nuovo Dpcm, composto da due soli articoli, introduce due ulteriori novità:

  • “Sull’intero territorio nazionale è vietata ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico”.
  • “Sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati”.

Tutta Italia zona rossa

Stop a scuole e università fino al 3 aprile

Senza scuole e università in tutta Italia fino al 3 aprile. La sospensione dell'attività didattiche è estesa su tutta la penisola isole comprese.

Inoltre c'è il divieto degli assembramenti all'aperto e in locali aperti al pubblico. Mentre non esiste una limitazione dei trasporti pubblici, per garantire la continuità del sistema produttivo e consentire alle persone di andare a lavorare.

Tuttu i provvedimenti sono contenuti in un Dpcm che andrà in Gazzetta Ufficiale stasera. Le misure vengono dopo che il coronavirus continua ad avanzare in tutta Italia.

La richiesta di misure così drastiche è unanime da parte di tutte le forze politiche. Tutti i sindaci e i politici chiedono di evitare spostamenti e di lavorare da casa sui social network. Lo scope è di combattere e ridurre la diffusione del contagio.

Stop alle ordinanze autonome dei sindaci. Sono vietati tutte le ordinanze dei sindaci in materia di Coronavirus in contrasto con le misure prese dal governo. 

Per leggere simili notizie, iscriviti per il nostro bollettino per ricevere le ultime notizie dalle città europee.